MINDFULNESS & AZIENDE

hot-air-balloons

La sfida più importante nel mondo attuale del lavoro è trovare gli strumenti per creare un senso di agio e benessere fra tutti gli attori dell’ambito aziendale.

La Mindfulness è un atteggiamento mentale capace di ridurre la sofferenza, di sviluppare il benessere e portare a una trasformazione personale positiva. Si tratta di un processo psicologico fondamentale che può modificare il modo in cui rispondiamo alle inevitabili difficoltà della vita lavorativa e alle sfide della vita quotidiana.

Un numero sempre più grande di aziende, all’estero, e più recentemente anche in Italia, hanno scelto d’introdurre corsi e programmi di addestramento alla pratica di mindfulness nei loro programmi di sviluppo delle risorse umane. Oggi le più recenti applicazioni e le evidenze scientifiche, in particolar modo delle neuroscienze, dimostrano quanto la mindfulness sia uno strumento valido per lo sviluppo della consapevolezza di sé, degli altri e dei processi. Partendo dall’esperienza della persona, l’approccio della mindfulness sostiene il percorso di miglioramento delle sue competenze e delle sue capacità sviluppando la sua consapevolezza determinante nei momenti e nei processi relazionali, decisionali e di cambiamento.

Numerosi studi scientifici hanno confermato i benefici della mindfulness:

  • Riduzione dello stress

Un elevato livello di stress è sempre più diffuso in azienda. Arrivare ad un maggiore consapevolezza delle sue cause permette di gestirlo. Trovare un modo più bilanciato di stare nel quotidiano lavorativo, momento dopo momento invece di reagire compulsivamente alle situazioni problematiche permette di diminuire lo stress. Evitare un eccesso di stress e situazioni di squilibrio porta a diminuire il rischio di malattie e situazione di “burn out”, turn over e assenteismo.

  • Sviluppo personale

Sviluppare la capacità di rispondere in modo efficace alle situazioni lavorative difficile, invece di reagire senza consapevolezza permette maggior efficienza e chiarezza nello svolgimento del lavoro, in particolare incrementando le capacità mnemoniche, di attenzione e di concentrazione, diminuendo gli stati d’ansia lavorativi; promuove lo sviluppo di competenze quali attenzione, intuizione, creatività, consapevolezza emotiva, maggior sicurezza in sé stessi e fiducia verso le proprie potenzialità.

Essere più consapevole, meno reattivo e intrappolato in reazioni emotive automatiche permette di prendere migliori decisioni e gestire i problemi.

Una mente focalizzata sul presente è una mente attiva e più libera dalle preoccupazioni e dalle emozioni difficili da gestire. Si previene e limita il rimuginio mentale che suscita ansia, perdita di concentrazione e inefficienza.

  • Relazioni interpersonali

Imparare a coltivare una presenza attenta e non giudicante a quello che c’è, alla persona che è davanti a me in questo momento, giove alla qualità delle relazioni nel team e nell’azienda. Coltivare l’ascolto, l empatia e la sollecitudine, diminuire la reattività, i conflitti, scontri e contrapposizioni è contribuire ad un migliore clima umano all’interno dell’azienda.

I corsi e programmi di mindfulness sono rivolti a manager, dirigenti o al personale aziendale che diventano più capaci di assumere profondamente il proprio ruolo all’interno dell’azienda e di gestire efficacemente il loro lavoro.

La mindfulness è un utile approccio dello sviluppo delle risorse umane che non si limita all’acquisizione di nuove nozioni e informazioni, ma é in grado di migliorare qualitativamente le prestazioni individuali e le dinamiche relazionali. Oggi sono queste le risorse di cui l’azienda ha più bisogno per rispondere alle esigenze di un mondo costantemente in evoluzione e trasformazione.

per informazioni scrivi a mindfulnesspertutti

Annunci